Idea

Screen Shot 2015-01-05 at 10.51.45

L’esposizione della Lituania quasi un ponte tra le tradizioni e l’innovazione

All’Esposizione Mondiale la Lituania verrà presentata ormai per l’undicesima volta. Il padiglione della Lituania all’EXPO 2015 si chiama “Balansas” (Equilibrio) ed è composto da due strutture cubiche identiche collegate tra loro da una passerella.

I due cubi rappresentano una sorta di equilibrio in tutte le cose: equilibrio tra il vecchio ed il nuovo, tra tradizione ed innovazione, tra prodotti virtuali e tecnologie virtuali, tra teoria e pratica.

Uno dei due edifici sarà dedicato alle tradizioni che verranno presentate in modo divertente.

All’ingresso i visitatori troveranno delle informazioni generali sullo Stato della Lituania. Al centro dell’esposizione verrà allestito uno spazio a forma di chicco di grano dove dei personaggi dei cartoni animati accompagneranno i visitatori nelle diverse epoche della storia lituana. Un particolare rilievo verrà dato alle caratteristiche dell’evoluzione della cucina lituana nei diversi periodi storici: la caccia nel Medioevo, le feste dei nobili al Palazzo Reale, il contributo di Bona Sforza nell’introdurre le tradizioni occidentali, i contadini ed il culto del pane, la cultura dei ristoranti e delle caffetterie di Kaunas (capitale provvisoria) nel periodo tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, la scarsità di cibo durante il periodo sovietico fino alle sfide culinarie odierne.

Percorrendo il piccolo ponte i visitatori potranno accedere all’area dedicata alle innovazioni. Attraverso gli schermi interattivi si potranno conoscere i risultati del progresso dell’agricoltura, dell’industria alimentare e delle relative scienze, si potranno apprendere le caratteristiche della cucina moderna e le peculiarità del nostro Paese. Nella stessa area i visitatori potranno assaggiare i cibi visti sugli schermi ed ottenere tutte le informazioni di cui avranno bisogno.

Nel padiglione saranno in funzione anche un bar e un ristorante lituani, una boutique di souvenir in cui si potranno acquistare dei cibi lituani controllati dal tempo e dei prodotti tessili, d’ambra e di ceramica associati al cibo.

Sotto le strutture cubiche ci sarà uno spazio dedicato alle feste ed eventi per presentare la cultura e le usanze lituane e per illustrare le opportunità del turismo in Lituania.

Il padiglione della Lituania, situato in una posizione di maggiore flusso dei visitatori, occupa l’area superiore di 11 are. Il vicino attiguo della Lituania è il padiglione della Lettonia. Davanti al padiglione lituano verrà allestito il cluster “Cacao” dedicato ai paesi produttori di questa pianta pregiata e dietro il nostro padiglione i visitatori troveranno la Cascina Triulza, un edificio tipico rurale lombardo totalmente rinnovato che ospiterà il centro congressi ed il padiglione dedicato alle presentazioni della Società Civile.