Visite dei vicini

IMG_0961Il 12 giugno il padiglione della Lituania è stato visitato da una numerosa delegazione lettone, composta dal Ministro dell’Economia della Lettonia Dan Reizniece-Ozola, dall’Ambasciatore lettone in Italia Artis Bertulis, dal Direttore dell’Agenzia degli investimenti e dello sviluppo imprenditoriale della Lettonia Andris Ozols e da altri funzionari del Ministero dell’Economia della Lettonia e dell’Ambasciata lettone in Italia. Gli ospiti lettoni hanno visitato l’esposizione della Lituania, incuriositi dalle condizioni di partecipazione alla fiera e dagli eventi che si svolgono qui, ed hanno assaggiato i prodotti alimentari e le bevande tradizionali che vengono presentati all’interno del padiglione della Lituania. Il Ministro lettone ha apprezzato molto la presentazione della Lituania all’Esposizione mondiale, in particolare le innovazioni, le quali secondo il Ministro possono maggiormente determinare la crescita dell’economia lituana. I lettoni stessi hanno iniziato a prepararsi per la fiera di Milano ancor prima della Lituania; avevano un progetto ambizioso, ma nella fase finale sono sorti dei problemi con la scelta di un appaltatore ed a seguito dell’aumento dei costi di realizzazione, si sono ritirati dalla fiera e non vi partecipa.

Una settimana fa il padiglione della Lituania è stato visitato anche da una delegazione estone, guidata dal Ministro degli Affari imprenditoriali Urve Palo. L’Estonia, a differenza della Lettonia, si preparava per la fiera in modo coerente e, nonostante le difficoltà sorte, è riuscita, così come anche la Lituania, ad allestire ed aprire in tempo il proprio padiglione dove ora organizza vari eventi ed in cui ha tenuto una celebrazione notevole della propria Giornata Nazionale. Visitando il padiglione lituano Il Ministro estone ha espresso la propria soddisfazione per il fatto che almeno due Stati baltici siano presenti con successo in questo importante evento internazionale.