National Day della Lituania

HL9G2924Mercoledì 15 luglio si è svolto in Expo Milano 2015 il National Day della Lituania, alla presenza della Presidente lituana e dei Ministri dell’Agricoltura e dell’Ambiente Virginija Baltraitienė e Kęstutis Trečiokas, di Bruno Antonio Pasquino, Commissario generale di Expo Milano 2015 e del Vice Ministro dell’Interno Filippo Bubbico.

“Expo Milano 2015 è il luogo ideale dove ogni Paese può mostrare i risultati ottenuti in campo agricolo e incoraggiare le persone a impegnarsi per fare progressi e raggiungere la prosperità in tutto il mondo”. Con queste parole, Dalia Grybauskaitė, la Presidente della Lituania, ha aperto ufficialmente il National Day del Paese del Baltico.
La cerimonia ufficiale all’Expo Centre si è distinta per l’esecuzione degli inni nazionali dal vivo, quello italiano eseguito dall’Orchestra da camera St. Christopher dif Vilnius e quello lituano cantata dal coro Bel Canto, in abiti tradizionali.
Ad accogliere la delegazione lituana, il Vice Ministro dell’Interno, Filippo Bubbico. “Dagli anni Sessanta, le Esposizioni Universali cercano di trovare un filo rosso che unisca il meglio delle tradizioni nazionali – ha ribadito Bubbico -. Qui abbiamo realizzato un mosaico di Paesi impegnati a proporre soluzioni per nutrire il Pianeta per le future generazioni. Il Padiglione della Lituania ne è un esempio, con la sua capacità di riunire tradizione in campo agricolo e ricerca di innovazione, sostenibilità ed equilibrio”.
Da parte sua, la Presidente Grybauskaitė ha sottolineato che “la Lituania ha territori molto fertili e un’agricoltura che è parte della nostra identità e cultura”.

La cerimonia all’Expo Centre è proseguita con una performance culturale del coro Bel Canto, completata da una parte coreografica con quattro ballerini in costumi moderni. La delegazione ufficiale è stata poi ricevuta per un pranzo a Palazzo Italia, mentre le celebrazioni, a base di musica e performance folcloristiche, sono proseguite al Padiglione della Lituania.